agosto 1

Skype si aggiorna e migliora le sue funzionalità: ecco la nuova versione 8.0 rilasciata da Microsoft

Skype, il software desktop per chiamare e videochiamare in tutto il mondo utilizzato da più di 300 milioni di utenti attivi, è stato aggiornato da Microsoft alla versione 8.0. Un cambiamento per ragioni di marketing attuato per resistere al predominio su mobile di Whatsapp Call oppure una vera e propria rivoluzione nel settore tech che andrà in scena a partire da ottobre? Scopriamolo insieme!

 

Le nuove funzionalità di Skype 8.0 per PC

Le novità di Skype rilasciate con questo nuovo aggiornamento riguardano sia l’estetica che la funzionalità.

La versione desktop di Skype proporrà alcune caratteristiche già viste su mobile. La condivisione di foto e video è decisamente semplificata, ed è stata inserita la possibilità di inserire reazioni ai messaggi ricevuti. Il graphic design del pannello delle notifiche è stato rivisto, così come la scorciatoia da tastiera per le menzioni (la classica @); a tutto ciò si aggiunge una comoda gallery per ritrovare tutti i file condivisi nel corso della chat.

Tra le novità che verranno introdotte entro la fine dell’estate, inoltre, vengono segnalate la crittografia end-to-end con protocollo Signal, sistema già visto su Whatsapp, oltre che la notifica di lettura dei messaggi e la possibilità di registrare le conversazioni. Le nuove chiamate di gruppo possono ospitare fino a 24 persone: una volta collegati, gli utenti possono condividere file multimediali non più grandi di 300 MB per volta, facilmente aggiungibili alla chat con il classico sistema drag&drop.

Finalmente poi saranno disponibili le videochiamate in Full HD – 1080p (connessione permettendo), per poter parlare con i propri interlocutori in alta definizione e non dover più sopportare il fastidioso effetto immagine pixelata.

 

Finalmente spazio ai colori

Il cambiamento più evidente di questa nuova versione di Skype 8.0 riguarda sicuramente l’interfaccia e un nuovo orientamento grafico color-addicted.

La scelta di proporre colori più accesi e una interfaccia che enfatizzi i contenuti multimediali e svecchiare il look di un programma fermo a un’estetica obsoleta e superata ha allo stesso tempo un tentativo di uniformare l’aspetto delle sue applicazioni nelle varie piattaforme, cercando di rendere l’esperienza utente il più possibile simile sia in ambiente desktop che mobile.

 

Skype o Whatsapp Call: quale usare per una conference call aziendale?

Il paragone tra Skype e Whatsapp Call è fondamentalmente inappropriato. Sarebbe come voler paragonare Word con il programma del Blocco Note, solo perché in entrambi i casi si tratta di editor di testo.

Skype è un programma nato e sviluppato prettamente per l’utilizzo in ambito desktop e realizzato fin dagli albori per gestire conference call aziandali o per poter parlare con i propri clienti o fornitori lontani.

Whatsapp Call invece è specificatamente creata per chiamate colloquiali da mobile che poco si addicono a contesti aziendali o professionali. Esiste ovviamente la versione Business, ma anche in questo caso è altamente limitata e rappresenta uno strumento adatto più che altro all’invio di messaggi e informazioni di contatto per la clientela.

 

Skype è disponibile per il download direttamente dalla pagina ufficiale di Microsoft oppure direttamente da questo link. Provate ora la nuova versione 8.0.